Calcio: Il Mental Training per l'Arbitro



Calcio: Il Mental Training per l'Arbitro


Anche l'arbitro è un atleta. È soggetto a performance misurabili, ha le proprie "competizioni" da affrontare, risultati su cui misurarsi e difficoltà da superare. Necessita di allenamento fisico ed è soggetto, parimenti a chi gareggia, a forti sollecitazioni di natura ambientale e psicofisica.

Per tali motivi è pertanto uno sportivo che può trarre grande beneficio psicologico e prestativo dalla possibilità di prepararsi mentalmente prima di una stagione sportiva in generale e di una partita in particolare.

Vorrei qui elencare brevemente alcuni motivi per i quali il Mental Training consentirebbe sia all'arbitro esperto che a quello in formazione di sviluppare abilità mentali e competenze di grande utilità nella "gestione" di una gara e nel processo di decision making:

Una preparazione psicologica professionale, infatti:

  • consente di migliorare la gestione delle componenti emozionali negative di una performance (particolarmente rilevanti nel calcio)
  • agevola il potenziamento della concentrazione (caratteristica indispensabile in un gioco estremamente soggetto a variabilità situazionale)
  • migliora la capacità di gestire i fattori di distrazione (in primis provenienti dalle numerose variabili ambientali intervenienti in un contesto sportivo)
  • facilita la fiducia nei propri mezzi e l'autoefficacia 
  • permette di monitorare il livello dello stress e del recupero psicofisico
  • incoraggia lo sviluppo di assertività 
  • (caratteristica essenziale nei numerosi processo comunicativi e relazionali in atto durante una partita)
  • offre occasione di analizzare ed "allenare" un dialogo interno funzionale al livello prestativo (self talk)
  • supporta il processo decisionale
  • sostiene il piano motivazionale
  • rinforza la resilienza e la capacità di adattamento alle situazioni critiche (coping)

Attraverso il Mental Training l'arbitro - specialmente se giovane - ha la possibilità di apprendere tecniche che possono essere decisive nella sua capacità di gestire le dinamiche interne e quelle esterne (ambientali) maturando consapevolezza di sé e delle situazioni capaci di mettere a repentaglio la qualità della sua prestazione e delle sue scelte.



Se anche tu sei un arbitro o un "addetto ai lavori" e desideri avere occasione di sviluppare programmi di allenamento psicologico,
contattami al 3200298136 (anche via whatsapp)
o via mail all'indirizzo ciuffinifabio@gmail.com

Studio: Altopascio (Lucca)
Via Firenze 115
Share on Google Plus

Info su Dott.Fabio Ciuffini Psicologo dello Sport

Psicologo dello Sport e Mental Trainer. Albo Regione Toscana 4521. Iscritto all'Associazione Italiana Psicologi dello Sport e membro del progetto PDS, Psicologi dello Sport. Cofondantore presso CalcioScouting.com. Ricevo ad Altopascio (Lucca) o Prato (PO)
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento