Perché monitorare il livello di stress dell'atleta?


Perché monitorare il livello di stress dell'atleta?

La prestazione dell'atleta è condizionata da una serie di fattori interni (di natura psicologica) ed esterni (ambientali, contestuali), i cosiddetti stressors, in grado di influenzare la sua capacità di adattamento globale al fattore emotivo e situazionale della performance (coping).

Fattori molteplici e complessi che influiscono inoltre sulla gestione del mantenimento dell’impegno sportivo e sul livello di soddisfazione personale dell’atleta. 

Il monitoraggio del livello di stress da parte dello psicologo dello sport (durante le sessioni di mental training e con appositi questionari) consente di valutare nell’arco di un periodo temporale prestabilito (a breve, medio e lungo termine) le capacità di recupero generali e sport specifiche in relazione al livello di stress percepito nell'arco della stagione sportiva (anch’esso generale o sport specifico). 

Tale step facilita una lettura dell’andamento della potenziale reattività dell’atleta, consentendo di calibrare, in base al livello di stress negativo presente nel giovane (distress) attività capaci di ristabilire il benessere psicologico globale, necessario per affrontare al meglio sfide di un certo spessore agonistico. 

A tale scopo diventa quindi utile e prezioso stimolare l’atleta a riconoscere la propria attivazione psicofisiologica (arousal emozionale), a distinguere fattori di stress in grado di incidere di più individualmente sulla prestazione (ad esempio spostamenti frequenti, ritmi di vita serrati per rendere compatibile impegno scolastico e sportivo, pensieri negativi o distraenti, elementi ambientali o situazionali vissuti come disturbanti etc..) ma anche comportamenti, azioni e strumenti utili a riportare il livello di stress su parametri che predispongono il calciatore a buone prestazioni complessive (es. rilassamento, buon uso della frequenza respiratoria, attività di svago soggettivamente rilevanti).
Share on Google Plus

Info su Dott.Fabio Ciuffini Psicologo dello Sport

Psicologo dello Sport e Mental Trainer. Albo Regione Toscana 4521. Iscritto all'Associazione Italiana Psicologi dello Sport e membro del progetto PDS, Psicologi dello Sport. Cofondantore presso CalcioScouting.com. Ricevo ad Altopascio (Lucca) o Prato (PO)
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento